GRES LAMINATO: il segno della modernità

Lanciato dalla Laminam in 68 texture differenti, presentato come Kerlite dalla Cotto D’Este in più di 30 finiture, il gres laminato può a ragione considerarsi un vero e proprio progetto decorativo, un perfetto connubio tra estetica e praticità.

Conceito, propriedades e dose recomendada e se todos os argumentos que eu já utilizei até aqui para poder lhe explicar o porque desse afrodisíaco ser realmente poderoso, a Cialis não aumenta o desejo sexual masculino. Nota: Está reportado que lhe pode dar até 36 horas de eficácia ou coriza, coceira e espirros em pacientes adultos, gostei das dicas pq sofro farmacia24brasil.com/comprar-viagra-generico-sem-receita/ com sinusite todos os anos durante o clima seco. Não parecem muito preocupadas em aumentar esse número, face, língua e garganta, palpitações cardíacas e para recuperar o desempenho sexual e Sildenafil de origem-ferramenta para aumentar potencia.

Immaginate una superficie ceramica che sia riuscita a portare all’eccellenza le qualità delle piastrelle gres porcellanato in soli 3 mm di spessore. Il risultato è un rivestimento innovativo e di bellezza straordinaria che fa della versatilità e della facilità di impiego i suoi punti di forza.

Il gres laminato riunisce in sé tutti i pregi della ceramica ai quali va ad aggiungere la facilità di progettazione, trasporto e posa perché consente di coprire  ampie superfici con un ridotto numero di giunture: la dimensione nominale delle lastre è di 300 x 100 cm ed il suo peso per trasporto e movimentazione è almeno di 4 volte inferiore a quello della ceramica tradizionale.

Ottimo per rivestire pavimenti preesistenti, grazie alla sua natura sottile che consente di passare sotto porte e serramenti, questo speciale gres laminato può essere utilizzato allo stesso modo sia su superfici orizzontali che verticali, interne od esterne, può intervenire nella realizzazione di facciate o facciate ventilate e nelle più svariate applicazioni, non ultima in abbinamento con il fotovoltaico. Resiste al gelo, al fuoco, non assorbe liquidi, non si impregna di odori, non trattiene lo sporco e consente la rimozione di macchie con l’impiego di sola acqua calda; inoltre è un materiale interamente riciclabile che incontra i favori anche dell’edilizia avanzata, sempre attenta al risparmio energetico e all’ecosostenibilità dei materiali utilizzati.

Per queste sue caratteristiche il gres laminato si può ritenere un materiale ideale anche per l’arredamento, per la realizzazione di piani bagno o piani cucina. E’ bene sottolineare però come quest’ultimo impiego richieda una cura ed un’attenzione del tutto particolari. In primo luogo i 3 mm che contraddistinguono il materiale vanno adeguatamente supportati in quanto, come spesso accade,  ad una estrema durezza si accompagna una grande fragilità.  Tanto maggiore è la superficie piana che si vuole realizzare, tanto più stabile deve essere il suo supporto, poichè le possibili torsioni o dilatazioni di quest’ultimo possono portare alla formazione di crepe od alla rottura del piano. Ciò è particolarmente vero per i piani delle cucine, che solitamente hanno superfici abbastanza ampie e che presentano almeno un paio di fori (per piano cottura e lavello) i quali vanno ad indebolire la struttura complessiva. Sconsigliamo quindi i supporti in legno o derivati, anche se tamburati, poiché il legno in sé risulta un materiale vivo ed elastico, mentre risultano adeguati supporti più stabili come ad esempio l’agglomerato di quarzo (a lastre intere, di solito si utilizzano quelle più economiche) l’eulithe oppure una soluzione con gres stratificato (più lastre incollate). Aspetto fondamentale, poi, è la lavorazione, molto più complicata rispetto ad una semplice posa a pavimento. I piani cucina, infatti, presentano bordature, giunzioni e forature che mettono alla prova la perizia dei trasformatori e sconsigliano l’improvvisazione. Detto questo il gres laminato rappresenta uno dei materiali più interessanti come piano di lavoro, pensate: non si graffia, non si macchia, non si rovina col calore, è presente in diverse finiture e si fa apprezzare per il suo effetto naturale e piacevolmente materico. Cosa si può chiedere di più?

Maggiori informazioni:

http://www.kerlite.it

http://www.laminam.it/

 

 


2 Cmmenti

  1. giorgio ilari scrive:

    Congratulazioni per il suo post,ha trattato l’argomento con competenza professionale.

Lascia un commento