CAPOD’OPERA: COME RENDERE UNICO IL VOSTRO MOBILE

“Costruiamo nuove sensazioni, stati d’animo e stili usando la matita. Poi, con le mani, tagliamo, incolliamo e misceliamo per farvi incuriosire.”

Nelle botteghe medievali l’apprendista che voleva entrare in una delle Corporazioni delle Arti e Mestieri doveva presentare il “CAPODOPERA”.

In altre parole doveva dimostrare, attraverso un lavoro particolarmente curato e preciso, di avere acquisito un notevole patrimonio di capacità, di conoscenze e di credibilità.

Con lo stesso spirito Capo d’opera si mette alla prova ogni giorno con realizzazioni dal livello qualitativo altissimo, che sorprendono per estetica e funzionalità.

Centotrentacinque ante di diverse dimensioni da poter combinare in infinite composizioni: un programma molto vasto, libertà progettuale e sapienza produttiva, alta artigianalità e risposte concrete.

Diverse tipologie di finiture per infinite variabili di personalizzazione; nelle foto abbiamo mostrato solo alcuni esempi che abbiamo raggruppato in quattro categorie :

- I PIXEL: creazione di disegni anche personalizzati mediante incisioni puntiformi.

- LE RESINE: rivestimento delle superfici con particolari resine per creare straordinari effetti di texture.

- LE INCISIONI: le superfici vengono incise prima della laccatura per un effetto 3D che può essere accentuato da laccature di diverso tipo.

- I PREZIOSI: per rendere esclusivo il vostro mobile ricopritelo con un velo d’oro o d’argento.


Lascia un commento