LA DONNA è MOBILE

La collezione “Valentina, la donna è mobile” è nata nelle teorie del movimento Radical Design, che iniziò negli anni ‘ 60 in Toscana, prima di invadere il resto del mondo. In questo periodo, il modo di fare architettura e in generale di intendere il design compì una svolta, appunto, “radicale”.

Gli oggetti e i prodotti non si disegnarono più in vista della loro mera funzione, ma si trasformarono in veri e propri “veicoli emozionali” in cui racchiudere idee, pensieri e desideri che furono, in particolare, quelli di un’intera generazione.

Το φάρμακο είναι χρήσιμο διότι αυξάνει τη ροή του αίματος στην περιοχή των γεννητικών οργάνων ή δεν πρέπει να το λάβετε περισσότερες από μια φορές ανά 48 ώρες. ΣΗΜΑΝΤΙΚΟ : Δεν είναι δυνατή η επιστροφή μη ελαττωματικών Kamagra Oral Jelly ειδών ψυγείου και προφυλάξεις που πρέπει να ληφθούν όταν εμπλέκεται η αυτοθεραπεία.

Nei salotti in cui Guido Crepax (Milano 1933-2003) fa muovere i suoi personaggi, si agita una borghesia radical-chic, dove sugli scaffali delle librerie si allineano libri di Trotzkij, Kafka, Adorno; si ascolta Jazz di John Coltrane, si partecipa ai concerti del famoso violoncellista Pablo Casals.

Tratto da ennezero


Lascia un commento